Leggi i nuovi documenti nella library!

BLOG

Un cattivo esempio

il blog di stefano Jan 18, 2022

Non voglio entrare di nuovo nell’argomento “Djokovic”, limitandomi a riportare verbatim ciò che ha pubblicato al proposito Vittorio Sgarbi: “Ho letto moltissimi commenti di moltissimi personaggi che dicono che Novak Djokovic è un pessimo esempio per i giovani.
Confermo.
Non fuma, non beve, non si droga, è vegano, non va a puttane, non fa risse, si allena dalla mattina alla sera, fa beneficenza, è credente, si prende cura della famiglia.
Mi auguro che i giovani stiano lontani da questo personaggio pericoloso per la Società e non lo imitino in nulla di tutto ciò.” (https://www.facebook.com/121157734607309/posts/5049542081768825/)

Certo, un personaggio del genere, per di più con la sua visibilità, dovrebbe essere soppresso, ma come si fa? Aspettarne la morte come è il caso di non pochi atleti (riprendendo Menandro Ὃν οἱ θεοὶ...

leggi tutto...

Taci!

il blog di stefano Jan 18, 2022

No: io non ho nessuna competenza psichiatrica, pur se di matti ne ho incrociati tanti e continuo ad incrociarne. Io sono solo un nonno e, forse per questo, provo orrore per chi reca danno ai bambini che per me sono tutti miei nipoti. Vi prego ora di considerare quanto riportato in https://www.milanotoday.it/attualita/coronavirus/mensa-bambini-zitti.html e di formarvi un’opinione che non offenda né la vostra intelligenza né la vostra coscienza.

Il programma del “Reset” planetario di cui i nostri “politici” favoleggiano deve per forza includere i bambini. Noi vecchi siamo un problema d’ingombro facilmente risolvibile, non fosse altro che per ragioni biologiche e anagrafiche grazie alle quali ci toglieremo di mezzo relativamente in fretta. I bambini, invece, sono il futuro e ne sono la garanzia: un futuro di schiavi decerebrati. Li si convince facilmente che il mondo è fatto di nemici pronti ad ucciderli con i virus mortiferi...

leggi tutto...

Strumenti ciechi d'occhiuta rapina, che lor non tocca e che forse non sanno

il blog di stefano Jan 17, 2022

Sia chiaro: per quanto mi riguarda, non indirizzo nessuna critica al manipolo di prodi che hanno circondato e punito una signora rea di avere il naso fuori della mascherina di “legge”. Da che mondo è mondo, è sempre stato così: limitandomi a pochissimi esempi, un tempo bastava scrivere che forse il Sole non gira intorno alla Terra, bastava che una vicina di casa segnalasse che qualcuno era “in commercio con il demonio”, bastava essere ebreo... Ora basta far uscire il naso da una mascherina il cui uso, peraltro, è vietato dall’articolo 85 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

Non critico. Trovo soltanto curioso che degli svaligiatori che riservano la loro attenzione agli appartamenti a pochi passi da casa mia non ci siano tracce utili ad impedirne l’opera, e che, a quanto constato, le forze dell’ordine non abbiano occasione di fare qualche giretto in zona. Se gli agenti sono davvero così pochi...

leggi tutto...

Io, Biscardi e Figliuolo nell'immaginario popolare

il blog di stefano Jan 15, 2022

Molti anni fa, per tre estati di seguito, fui allievo del Philippa Fawcett College di Londra.

Uno degl’insegnamenti che più mi sono serviti nella vita di tutti i giorni è quello che riguarda la comprensione dei testi. Il professore ci faceva leggere un brano le cui righe erano numerate. Poi ci domandava che cosa avesse voluto significare l’autore. Alle nostre risposte, l’insegnante ci chiedeva d’indicare la riga o le righe da dove le risposte le desumevano. Non era raro che molto di quanto pensavamo fosse produzione nostra e non dell’autore.

Ho premesso questo frammento autobiografico perché continuo a ricevere messaggi che mi chiedono della mia “amicizia” e della mia “collaborazione” con Domenico Biscardi. Quando rispondo che non ci siamo mai incontrati, mai parlati, mai scritti, meno che mai abbiamo collaborato, la reazione è di stupore, perché “dal post ...

leggi tutto...

Sono un cretino: aiutatemi!

il blog di stefano Jan 14, 2022

Io non ho mai avuto difficoltà ad ammettere che non sono intelligente fino a non essere nemmeno capace di comprendere frasi brevi e semplicissime. Ricordo che vicino a casa mia, quando ero un bambino, c’era una vecchia cabina elettrica in disuso sulla cui porta sprangata campeggiava la scritta “Chi tocca muore. I trasgressori saranno puniti a norma di legge.” Bambino tonto che ero, la sola trasgressione che potevo decifrare dalle due frasi era quella relativa a chi, toccando (che cosa? Senza complemento oggetto... Forse le rotondità della lattaia?), invece di morire restava delittuosamente in vita. E, dunque, guai a chi non muore! Da allora, e sono passati ben più di 60 anni, ho capito che non ero all’altezza di capire.

Ora mi ritrovo il bollettino dell’Istituto superiore di sanità https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/bollettino/Bollettino-sorveglianza-integrata-COVID-19_5-gennaio-2022.pdf da cui ricavo che,...

leggi tutto...

Me lo assicura lei?

il blog di stefano Jan 13, 2022

Una signora mi riferisce di essere andata in una grande farmacia di Roma per informarsi su come “vaccinarsi” contro il Covid-19. Non riporto le modalità perché prive d’interesse.

Più interessante è quanto è accaduto immediatamente dopo. In breve, la signora fa notare che il prodotto richiede obbligatoriamente la prescrizione medica, ma nessun medico pare essere disponibile a rilasciarla, nemmeno quello occasionalmente presente, forse di stanza presso la farmacia stessa che riceve le prenotazioni.

A questo punto, la signora domanda come mai le potrebbe venire inoculato senza alcuna prescrizione un prodotto che quella prescrizione la pretende per legge. Aggiunge pure che il farmacista non le darebbe mai un antibiotico senza ricetta medica, e il farmacista conferma. Perché il “vaccino” sì? La risposta è “perché è obbligatorio.” Ma – m’interrogo – se è...

leggi tutto...

Domenico è morto

il blog di stefano Jan 12, 2022

Stamattina sono stato informato della morte improvvisa di Domenico Biscardi. Contemporaneamente, sono stato informato dello stato di salute non tranquillizzante di alcuni amici e conoscenti impegnati a vario titolo nell’argomento “vaccini”, con o senza virgolette.

Per quanto mi riguarda, non avevo nessuna informazione riguardante problemi cardiaci o, addirittura, oncologici eventualmente sofferti da Domenico. Quindi, resto in attesa di notizie, meglio se veritiere.

Mia moglie ed io siamo perfettamente consci che la morte raggiungerà prima o poi anche noi, e l’idea ci trova ambedue sereni (“Laudato si' mi' Signore per sora nostra morte corporale, da la quale nullu homo vivente pò scappare...). Siamo pure consci del fatto di essere bersagli piuttosto appetibili. Vorremmo, al proposito, precisare che godiamo di ottima salute: non uno starnuto, un colpo di tosse, un mal di gola, una linea di febbre... Per vincere la gara che vincerà...

leggi tutto...

Notize dell'11 gennaio

il blog di stefano Jan 11, 2022

Ogni giorno ricevo centinaia di messaggi, e di uno di quelli riporto qualche riga: “Mentre il governo italiano accentua una gravità inesistente della c.d pandemia, in funzione manipolatoria strumentale per obbligare ad una vaccinazione inutile, prima la Corte di Appello Belga dichiara l' illegittimità del green pass, poi il governo francese rinuncia all'obbligatorietà vaccinale, in Germania voci autorevoli criticano ogni possibile obbligo vaccinale ed ora, notizia veramente tombale, il governo spagnolo degrada la Sars cov 2 a mera influenza e chiede a tutti i governi di prendere atto della realtà epidemiologica.”

Poco dopo mi sono arrivati messaggi di chi reputa che queste notizie preludano alla liberazione dalla più folle delle schiavitù.

La mia opinione è che per noi italioti si prepara, invece, un aggravamento della situazione. Questo semplicemente perché quando un nemico, specie se un nemico caratterizzato da...

leggi tutto...

Babele

il blog di stefano Jan 10, 2022

Se è vero quanto sostengono parecchie religioni, cioè che quando la divinità vuole mandare a catafascio un popolo lo fa impazzire, si deve ammettere che la divinità sta lavorando, che ha un curioso sense of humour e che fa scherzi sul cui buon gusto qualcuno potrebbe obiettare.

Non perdo tempo ritornando per l’ennesima volta sul festival dell’idiozia, una manifestazione di successo crescente, magari di origine divina, ma mi metto nei panni dell’uomo della strada, panni che sono anche i miei, che non ha idea di quale sia il comportamento da tenere se non vuole infrangere quella che, chissà perché, viene etichettata come legge.

Qui le difficoltà sono legate all’attimo fuggente, alla geografia con precisione millimetrica, all’applicazione particolare rispondente a un numero imprecisato di variabili, e allo stato mentale del momento di chi stabilisce, di chi controlla e di chi si abbiglia da controllore senza...

leggi tutto...

Mezzo pieno

il blog di stefano Jan 09, 2022

Qualche anno fa, quando il terribile Covid che fa strage oggi era ancora in preparazione, vigeva la religione dei vaccini assortiti: più o meno dei sacramenti laici “scientificamente provati.”

Ricordo come, già allora, si lavorasse alacremente per introdurre nella mente plastica di quelli che sarebbero passati nel volgere di pochi anni dallo stato di sudditi a quello di cavie paganti il concetto secondo cui le iniezioni di non importa che, purché etichettato come “vaccino”, avrebbero “scientificamente” (sinonimo di “miracolosamente”) condotto a salvazione. Salvazione generica. Tra i tanti casi, ricordo quello di una studentessa universitaria che si ammalò di una delle tante varietà di meningite, spesso molto diverse tra loro per origine, e che, come avviene quasi sempre, guarì senza conseguenze particolari. Intervistata dai solerti “giornalisti” già al tempo in fila per...

leggi tutto...
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.