Leggi i nuovi documenti nella library!

BLOG

E se il muro crollasse in una notte?

il blog di stefano Jan 31, 2022

Pubblico, così come l’ho ricevuto, l’ennesimo messaggio di monsignor Viganò.

Questa volta l’arcivescovo si rivolge alle forze dell’ordine, e lo fa senza toccare un punto cruciale dell’appartenenza alla fede cristiana, cattolica in particolare. Mi riferisco all’impiego di feti umani abortiti a pagamento per la produzione di non pochi vaccini. A comunicarlo apertamente sono le stesse ditte produttrici, e negarlo o aggrapparsi ad argomentazioni non solo palesemente false ma del tutto assurde come sostenere che, in fondo, i feti sarebbero solo (!) due aggrava più di una posizione.

Leggete il canone 1398 del Codice di Diritto Canonico, e cercate di capire al di là di quell’ipocrisia che tale Gesù, se mai lo fece come riportato dai vangeli, condannò più volte: “Chi provoca l'aborto ottenendo l'effetto, incorre in scomunica latae sententiae.” Giusto per chiarezza, “latae...

leggi tutto...

La tela del ragno

il blog di stefano Jan 30, 2022

Nei gialli classici di Agatha Christie basterebbe leggere le prime pagine per disporre di ogni elemento utile alla soluzione del caso. Tutte le pagine che seguono servono solo per ingarbugliare il lettore che, arrivato alla fine, si ritrova la dimostrazione di quanto è stupido perché non c’era arrivato.

Quando Sergio Mattarella annunciò urbi et orbi che avrebbe appeso la carica al chiodo, si trattava solo di un espediente scenico. A noi sudditi e sonnacchiosi spettatori sarebbe bastato mettere in moto una semplice funzione logica per avere la certezza che Sergio Mattarella sarebbe stato il successore di sé stesso. Il regime (prego il signor giudice di controllare: la parola regime non implica giudizi)… il regime - dicevo – così pazientemente allestito e coronato da tanto successo di pubblico e di critica ha bisogno di continuità, e disporre per altri sette anni dello stesso capo dello stato è indubbiamente utile.

Da...

leggi tutto...

Un giorno la nave affonderà

il blog di stefano Jan 29, 2022

Uno degli espedienti più efficaci per impadronirsi o, se già lo si è fatto, per mantenere il dominio sui cervelli è quello di generare una confusione inestricabile.

Dopo avere atterrito con stravaganze ridicole anche persone fino ad un attimo prima nel pieno possesso delle loro facoltà mentali, e la paura vince a mani basse sulla razionalità, resta da trattare opportunamente la pretesa di godere di diritti.

Il primo attacco, come fosse un preliminare, va sferrato contro chi sostiene che i prodotti etichettati come vaccini, vaccini non sono. Beh, un qualunque studente di farmacologia non avrebbe dubbi in proposito, e nessun farmacologo che non sia disposto a giocarsi un barlume di prestigio avrebbe mai la faccia tosta per smentirlo. Ma è sufficiente travestire da farmacologo una comparsa da filmetto da quattro soldi e lanciarlo attraverso la magica tibbù, facendogli sostenere qualunque grottesca assurdità faccia comodo a...

leggi tutto...

Movesi il vecchierel...

il blog di stefano Jan 27, 2022

Un medico che da ragazzo fu mio compagno di liceo, ora “doverosamente” sospeso, mi manda il documento che pubblico di seguito:

 

OGGETTO: Marcia per la Libertà Tappa di Modena - Piazza Sant'Agostino 20 gennaio 2022

Segnaliamo il mancato rispetto della legge da parte delle forze dell’Ordine durante l’incontro culturale

(autorizzato) in occasione della marcia della libertà promossa dal Magistrato Paolo Sceusa giovedì’ 20

Gennaio in Piazza Sant’Agostino.

Gli organizzatori hanno pregato i presenti di obbedire al DL 24 DIC 2021 n.22 “Obbligo di utilizzo dei

dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche nei luoghi all’aperto”, che rimanda all’art.1 del DPC 2

Marzo 2021 comma 2: non vi è obbligo di indossare il dispositivo di protezione quando per le

caratteristiche del luogo e per le circostanze di fatto sia garantito in modo continuativo l’isolamento (1

metro di distanza) da...

leggi tutto...

Se potete, perdonatemi!

il blog di stefano Jan 22, 2022

I vecchi si alzano presto, e io non faccio eccezione.

Sabato di una mattina di gennaio. La nebbia si dirada un po’ pigramente per lasciare posto a una parvenza di sole.  Sul piazzale di fianco a casa un ragazzo, tutto solo, cammina con il viso nascosto dalla mascherina d’ordinanza, quella obbligatoria, quella vietata dall’art. 85 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

Il piccolo paese in cui abito da qualche anno dopo aver dovuto vendere casa mia era, un tempo, il luogo dove andavano a spegnere la loro vita i vecchi cittadini della media borghesia, quelli che avevano due soldi da parte e potevano permettersi di comprare una villetta a schiera.

Io vivo in affitto.

Da un paio d’anni qui non muoiono soltanto i vecchi: muore il paese. Le quattro pizzerie sono ridotte a due. La fioraia ha chiuso bottega, e così la vecchietta della frutta e verdura, l’edicolante, uno dei due macellai... I due ragazzi che avevano aperto il negozio di...

leggi tutto...

E' davvero così?

il blog di stefano Jan 20, 2022

Vi prego: non continuate a scrivermi a proposito di Fabrizio Pregliasco.

Ammetto che quando, alla prima telefonata, mi sono sentito dire che quel tale rifiuterebbe o, chissà, rimanderebbe l’ammissione dei pazienti “non vaccinati” all’Ospedale Galeazzi di Milano, la mia risposta è stata: “Quelli non sanno che fortuna hanno avuto!” Questo pensando che la notizia non poteva essere vera.

Poi, invece, la notizia mi arriva da tante fonti diverse e qualche domanda me la pongo. La prima riguarda il perché Pregliasco ragazzo abbia scelto d’iscriversi alla facoltà di Medicina. La seconda riguarda la preparazione e l’idoneità dei suoi insegnanti. La terza è relativa al fatto che, a quanto parrebbe, un’università lo ha laureato. La quarta riguarda la cultura del personaggio. La quinta (ma ce ne sarebbero parecchie altre) è la più ovvia: “Come mai nessun magistrato...

leggi tutto...

Il nostro orgoglio "scientifico"

il blog di stefano Jan 19, 2022

Fino a che non sarà espressamente proibito cancellando l’articolo 21 della Costituzione, (“Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”) per trasformare un diritto in un reato, io affermerò che dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri non ho la minima stima.

Un amico mi manda un link ad un articolo firmato da quell’ente (https://www.marionegri.it/magazine/vaccinazioni) in cui, sempre a mio parere, si raccontano enormità alle quali non appongo aggettivi per mera decenza.

Senza perdere tempo su affermazioni che sarebbero meritevoli di altro che non sia pura irritazione corroborando la mia disistima, particolarmente stravagante, se non altro perché mi riguarda, ho trovato il capitoletto intitolato “Nei vaccini sono contenute nanoparticelle di metalli pesanti?” Dopo averlo letto forzando lo stomaco, dopo aver constatato come,...

leggi tutto...

Beati siano i cretini, perché erediteranno il mondo

il blog di stefano Jan 18, 2022

L’ho detto e ripetuto innumerevoli volte: non ho tempo per leggere i vari blog nei quali mi si tira in ballo.

Per fortuna (?) ho diversi amici che mi segnalano i fatti più rilevanti che in qualche modo mi riguardano.

Qualche giorno fa un tale Mauro scrisse sul blog di Cesare Sacchetti che nel 2006 io collaboravo nientepopodimenoche con il generale Figliuolo (allora colonnello) nel laboratorio di virologia dell’esercito. Qui sono costretto a correggere: non esistendo quel laboratorio, io e l’allora colonnello Figliuolo eravamo insegnanti di mazurka all’Istituto nazionale di ballo liscio. Poi lui fece carriera, e io...

Ora, nello stesso blog, un tale Rolando scopre gli altarini: “Montanari insieme a Cacciari e Barbero fa parte di quel gruppo di intellettuali o scienziati che pur criticando campagne vaccinali e green pass si sono tutti sottoposti alla tripla inoculazione perche' come dice Cacciari" le leggi vanno rispettate" o perche' sono...

leggi tutto...
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.