Leggi i nuovi documenti nella library!

BLOG

Vi prego, spiegate anche a me!

il blog di stefano Feb 20, 2022

Pubblico, così come l’ho ricevuta, la notizia relativa alla sentenza depositata a Pisa il 17 febbraio scorso.

Come noto, la legge non ammette di essere ignorata, imposizione che meriterebbe una lunga discussione e l’apertura di più di un dubbio alla luce dei fatti.

Quando un medico su cui per pietà umana non appongo aggettivi non risponde a questioni che riguardano il suo mestiere, per ovvie che le questioni siano, adducendo a ragione del suo silenzio il fatto che l’interlocutore non è laureato in medicina, anche se, magari, ha competenze specifiche ignote al signor dottore, altrettanto non si può dire per la legge. Questo stante il fatto che tutti sono tenuti, per legge stessa, a conoscerla e a rispettarla alla lettera, a pena di sanzioni. Insomma, per legge dobbiamo tutti essere competenti.

Ma che succede quando la legge è sconosciuta nelle sedi stesse in cui i suoi dispositivi si dispongono, si discutono e si applicano?

...
leggi tutto...

Scusate

il blog di stefano Feb 19, 2022

Di errori ne ho sempre commessi, e mi capita di sbagliare anche ad autovalutare ciò che faccio.

Un paio di venerdì fa, rispondendo ad una domanda di una frequentatrice di Free Health Academy che chiedeva soccorso per chi, alla terza “vaccinazione”, restava sessualmente impotente, io risposi che si trattava di una vendetta della Natura nei confronti di chi si era sottoposto alla pratica. E qui sta l’errore: credevo fosse ovvio a tutti lo spirito della risposta. Evidentemente, non è stato così, visto che, a fianco di chi mi ha mandato messaggi con le faccette tonde che ridono c’è stato chi ha pensato giusto reagire altrimenti. “Io sono stato costretto per poter dare da mangiare alla famiglia” è stato il motivo ricorrente, cui qualcuno ha aggiunto insulti.

Non ci sono dubbi: è colpa mia, non avendo chiarito fin da subito che stavo volutamente estremizzando, come sanno bene coloro i quali mi conoscono.

...
leggi tutto...

Se vuoi avere successo...

il blog di stefano Feb 18, 2022

Un insegnamento, di fatto l’unico, che m'impartì Beppe Grillo è “se vuoi avere successo, punta sui cretini.”  Quanto a me, pessimo allievo, a causa della mia idiosincrasia proprio per i cretini, non ce l'ho mai fatta a seguire quel dettato. Ma tanta saggezza non è andata perduta.

Da un po’ di tempo, almeno due TV di regime  stanno assediando mia moglie e me, appostando i loro “giornalisti” intorno al nostro laboratorio e persino circondando casa nostra. Ora un paio di energumeni pedina e assale addirittura la moglie di un nostro collaboratore. La speranza è quella di mettere in scena uno “scoop” ad uso e consumo dei soggetti che il ragionier Grillo consigliava come bersagli. Per quanto mi riguarda, so benissimo chi è il mandante e ne conosco le povere ragioni. Paura, no. Pena, tanta.

Ora, nell’osteria planetaria di Internet, esce un articolo che potrebbe invitare alla meditazione chi...

leggi tutto...

Non ci capisco niente. Aiutatemi.

il blog di stefano Feb 18, 2022

Riporto di seguito, alla lettera, ciò che mi arriva da DOCTOR NEWS 33 (XXI - n. 35 - 18 febbraio 2022) a proposito del sempre più misterioso green pass:

“Chi ha fatto le tre dosi di vaccino o è guarito dal Covid dopo 2 dosi o è nei 120 giorni di validità della seconda dose, se contatto stretto di familiare Covid-19 non va più in quarantena precauzionale; per far cessare le quarantene basta un test antigenico in farmacia o in centri abilitati. Si concede in modo esplicito di somministrare cibi e bevande (quindi di far togliere la mascherina) ai servizi di ristorazione dei locali chiusi. A mense e catering, corsi di formazione pubblici e privati, concorsi pubblici, nonché in scuole ed atenei possono accedere anche i "green pass base". Invece, solo i titolari di "green pass rinforzato" fino al 31 marzo possono accedere ai servizi di ristorazione al banco, al tavolo, così come ad alberghi, musei, piscine, palestre, sagre,...

leggi tutto...

Draghi for pope!

il blog di stefano Feb 17, 2022

Stamattina presto faceva freddo, ma splendeva un sole croccante. In quest’atmosfera di festa immensa intonata dall’alma Natura di carducciana memoria, ho deciso di passare all’autolavaggio per ripulire l’automobile dalla sozzura che le si era appiccicata negli ultimi mesi d’inverno padano, e davanti a me avevo un paio di vetture in attesa. Da una di queste è uscita una giovane coppia che si è guardata intorno, accorgendosi che nessuno indossava la salvifica mascherina. Così, saggiamente mascherati, i due si sono tenuti a debita distanza dagli spericolati untori potenziali., lanciando intorno occhiate fatte di terrore e di riprovazione.

Stante la giovane età dei due, posso supporre che ancora non si siano riprodotti. Quando lo faranno, avremo ottime probabilità di ritrovarci una progenie d’imbecilli ad immagine e somiglianza di mamma e papà, e di questo mi sono consolato. “Che pacchia governare un...

leggi tutto...

La rinascita e il perdono

il blog di stefano Feb 15, 2022

Lo capirebbe chiunque, anche il ministro Speranza, se avesse a fianco qualcuno munito della pazienza per spiegarglielo: la sperimentazione sul prodotto chiamato “vaccino” è palesemente fallita. Israele, lo stabulario su cui la violenza si è esercitata con maggiore efficacia, lo ha dimostrato senza possibilità di smentita: nella migliore delle ipotesi quel liquido non funziona. Nella peggiore, è dannoso. Di quelle che saranno le conseguenze a lungo termine delle inoculazioni non sappiamo nulla, e dovremo aspettare qualche anno, ma quello che abbiamo a disposizione oggi basta abbondantemente.

Abbastanza rapidamente, i popoli che hanno conservato una dignità si stanno affrancando dalla più ignobile schiavitù che abbia insozzato l’umanità. Ma da noi?

L’italiano è un popolo che certo non è apprezzato a livello storico per quanto riguarda la dignità. L’Italia è un paese in cui...

leggi tutto...

Non condanniamo gl'innocenti!

il blog di stefano Feb 13, 2022

Un amico mi manda un messaggio che riporto verbatim:

Regolamento europeo nr. 953 del 2021:

 

“va evitata ogni discriminazione diretta o indiretta delle persone che non sono vaccinate.”.

 

-

“Campi di sterminio per chi non si vaccina”.

Giuseppe Gigantino, cardiologo

 

“Mi divertirei a vederli morire come mosche”.

Andrea Scanzi, giornalista

 

“Se fosse per me costruirei anche due camere a gas”.

Marianna Rubino, medico

 

“I cani possono sempre entrare.

Solo voi, come è giusto, resterete fuori”.

Sebastiano Messina, giornalista

 

“Vagoni separati per non vaccinati”.

Mauro Felicori, assessore

 

“Escludiamo chi non si vaccina dalla vita civile”.

Stefano Feltri, giornalista

 

“I no vax fuori dai luoghi pubblici”.

Eugenio Giani, Presidente Regione Toscana

 

“Potrebbe essere utile che quelli che scelgono di non vaccinarsi andassero in giro...

leggi tutto...

De pulice et elephante

il blog di stefano Feb 13, 2022

AQTR.Official

@AqtrOfficial

“MORTO LUC MONTAGNIER

Che la terra piatta ti sia lieve”

 

Commento di Mario Tozzi @OfficialTozzi: “Rido da ore (con tutto il dispiacere per una morte che non è mai divertente)."

 

La Pulce aveva sempre guardato l’Elefante, standone ben lontana. Con un colpo di coda o di proboscide, con il movimento di una zampa avrebbe potuto schiacciarla senza nemmeno accorgersi di lei. Quell’animale enorme l’atterriva, e di notte la Pulce si svegliava di soprassalto, tremando, ad un suo barrito. La Pulce tremava e l’Elefante ignorava persino la sua esistenza.

Un giorno l’Elefante, ormai vecchio, cadde a terra, ucciso da una pallottola con cui qualcuno, standogli lontano quanto era sempre stata lontana la Pulce, lo aveva colpito.

Allora la Pulce, ormai certa di non rischiare nulla, trovò il coraggio e saltellò intorno al cadavere gonfiando il petto, ridendo e strillando: “Che pena mi...

leggi tutto...

Voluntas aegroti

il blog di stefano Feb 11, 2022

Nei salotti buoni, quelli in cui io non ho accesso, usa affermare che le sentenze dei tribunali devono essere rispettate, con questo ottenendo il consenso sicuro, almeno in astratto, e se non ci sono coinvolgimenti particolari, dei presenti.

Va da sé che, quando si tratta di rispetto, io sono sempre d’accordo, ma non credo mi si possa privare della facoltà, peraltro costituzionalmente garantita, di esprimere la mia opinione. Questo senza alcun tentativo di mendicare consensi, godere dei quali, con tutto il rispetto, mi è indifferente. E non vedo perché io non possa trovarmi in divergenza con la sentenza di un giudice, con cui essere d’accordo non è previsto da alcuna regola, fatto salvo l’obbligo di sottostare alle sue decisioni, qualunque sia l’opinione in proposito.

Molto in breve, un minorenne modenese ha necessità di un intervento cardiochirurgico e, come di prassi, occorre disporre di sangue pronto,...

leggi tutto...

Noi siamo felici

il blog di stefano Feb 11, 2022

No: non chiedetemi di capire. Non chiedetemelo perché sarebbe tempo perso: non ce la farò. Però, da bravo suddito, accetto tutto.

Molti anni fa, mezzo secolo abbondante, al colmo del ridicolo mi venne insegnato che quando si supera una malattia infettiva “vaccinabile” l’immunità resta a vita. Lo ripeto a titolo di mera curiosità e per condividere con loro l’amenità a beneficio del ministro della salute e del presidente del Consiglio in tutt’altre faccende affaccendati, riportando un esempio del passato: se ci si ammala di morbillo, di parotite, di rosolia, di pertosse, di poliomielite (è la “poliomelite” della TV), di difterite, di varicella, ecc. e se ne guarisce, si diventa immuni a quella malattia. Vita natural durante. Ridicolo, no?

Questo tanti anni fa, quando non sapevamo che, opportunamente trattati, si può diventare “più immuni”, così come una donna...

leggi tutto...
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.