LA NATUROPATA RISPONDE

Appuntamento mensile alle ore 21 con:

Simona Fantini

Informatrice medica, Naturopata e Tutor Omeosinergetico

Già innamorata della fitoterpia e di un approccio più olistico alla malattia, nel lontano 1997 mi sono rivolta, per un mio problema di salute, al dr. Luigi Marcello Monsellato, che conoscevo per fama fin dalle scuole superiori, per avere curato una mia compagna di classe per un problema tiroideo.
In seguito al benessere ottenuto attraverso la terapia che lui mi diede, colsi al volo l’occasione che si presentò di diventata sua assistente e rimasi con lui per due anni. Ogni giorno prendevo servizio nel suo ambulatorio gremito di pazienti che arrivavano con le diagnosi più terribili e spesso giungevano a noi come all’ultima spiaggia. Già questo sarebbe bastato come allenamento d’eccezione, ma grazie alla lungimiranza del dr. Monsellato ho potuto anche frequentare il biennio dell’Accademia A.R.T.I. (Accademia per la Ricerca sulle Terapie Integrate) che aveva sede a Bologna e Napoli, e vedeva un pool di docenti d’eccezione impegnati in tutte le branche della medicina naturale. Tra questi docenti, lui già insegnava la Medicina Omeosinergetica, che aveva messo a punto fin dal 1992.

Ma tutto ciò ancora non mi bastava e vista la mia vivace curiosità, ho deciso di scendere in pista (letteralmente) e di aprirmi al vasto mondo.
Così, per diciotto anni, ho lavorato come informatrice medica, per una delle prime aziende omeopatiche a livello nazionale, occupandomi anche dell’organizzazione della formazione per i medici, che l’azienda promuoveva nei fine settimana nella città di Bologna.
Questa esperienza a contatto con i medici mi ha permesso di crescere moltissimo, di imparare moltissime cose, ma soprattutto mi ha permesso di valutare ancora meglio l’unicità della Medicina Omeosinergetica, la sua inusuale coerenza dall’inizio alla fine: dalla teoria, alla clinica, alla terapia e quindi di scegliere di promuoverne il punto di vista e farlo profondamente mio.
Nel 2011 sono stata testimone della nascita della filosofia Omeosinergia, che, grazie al contributo della naturopata e channeler Giovanna Pantaleo, ha consolidato l’orizzonte filosofico a cui la Medicina Omeosinergetica faceva già riferimento per dare un senso completo, non solo biologico e fisiologico, alla malattia ed al sintomo.

Nel 2012 sono stata tra i maggiori fomentatori e quindi tra i fondatori dell’Accademia di Omeosinergia, nata per divulgare la Medicina e la Filosofia Omeosinergetica, nella quale mi sono diplomata Naturopata ad indirizzo Omeosinergetico e dove insegno.
Dal 2018 ho lasciato l’azienda per cui lavoravo per potermi dedicare unicamente all’Omeosinergia e, vista l’esperienza maturata nel settore dei prodotti naturali, da allora mi occupo anche della direzione commerciale di Olos Luce, Distributore degli Integratori Omeosinergici Informati, nati per chiudere il cerchio e incarnare la concezione terapeutica della Medicina Omeosinergetica: drenaggio del carico tossinico, cura della matrice connettivale, riattivazione dei processi di regolazione e consapevolezza del senso del sintomo e della malattia.
Oggi il mio lavoro corrisponde alla mia missione: la divulgazione del messaggio dell’Omeosinergia, della sua cultura filosofica, clinica e terapeutica, per fornire a tutte le persone validi strumenti per conoscersi anche attraverso la malattia, per guarire e vivere una Buona Vita.

Diventa anche tu membro di Free Health Academy!

Abbonati

Diventa anche tu membro di Free Health Academy!

Abbonati